logo Per le cose che hanno importanza, "fai passaparola"!

Va dal ginecologo per interrompere la gravidanza. Le parole del medico sono scioccanti.

Una donna in preda alle ansie va dal suo ginecologo e dice: “Dottore, ho un problema molto serio e ho estremamente bisogno del Suo aiuto. Ho un figlio di poco meno di un anno e sono appena rimasta incinta una seconda volta. Non voglio altri figli in così poco tempo”.
Al che il medico le domanda: „Bene, cosa desidera però che faccia io?”.
La donna risponde: “Vorrei che interrompesse la gravidanza. Spero di poter contare sul Suo aiuto”.
Il medico ci riflette un attimo e le dice: “Credo di aver trovato un’altra soluzione al Suo problema, del resto molto meno pericolosa per la Sua salute”. La donna sorride, pensando che il medico avrebbe accettato la sua richiesta. “Vede cara signora, siccome non vuole occuparsi allo stesso tempo di due piccoli bambini, uccidiamo quello che Lei ora tiene fra le braccia. Così Lei potrà godersi un po’ di riposo prima che nasca il prossimo. Se tanto dobbiamo uccidere una vita umana non fa differenza quale delle due. In questo modo inoltre eviteremo i rischi che comporta l’aborto”.
La donna, turbata dalle parole del dottore, si mette a urlare: “Quello che dice è mostruoso! Uccidere un bambino è un crimine!”.
“Concordo con Lei” – replica il ginecologo, “Mi sembrava però che Lei non avesse nulla in contrario, ho pensato quindi che la mia soluzione fosse migliore”.
Il medico si accorge chiaramente che la donna ha capito il messaggio. Ha fatto comprendere alla madre che non c’è la benchè minima differenza tra il figlio tenuto in braccio e il bambino che cresceva nel suo ventre – il crimine sarebbe stato lo stesso!

Ti è piaciuto questo post? Condividilo Condividi su facebook

Condividi se sei d’accordo!

× Seguici su Facebook Mi piace già
×

Aggiungiamo contenuti interessanti ogni giorno.

Seguici su Facebook