logo Per le cose che hanno importanza, "fai passaparola"!

La storia di questo senzatetto era così improbabile che una donna ha deciso di verificarla. Alla fine gli ha portato la somma richiesta!

Wilma Price è di Huntsville (Texas) e stava tornando a casa con le buste della spesa quando ha incrociato lo sguardo di un senzatetto. Benchè la regola di Wilma fosse non dare soldi a questuanti e simili, l\'uomo che aveva di fronte era diverso... i soldi non li stava raccogliendo per se stesso!

Patrick teneva un pezzo di cartoncino su cui aveva scritto: “Cane in rifugio. Ho bisogno di aiuto”. Wilma si è fermata per chiedergli maggiori chiarimenti e Patrick le ha confessato di aver passato due giorni in prigione per violazione di proprietà privata – nel frattempo il suo cane è stato affidato ad un rifugio e necessitava di 120 dollari per riprenderselo. Wilma non voleva fidarsi ciecamente di quelle parole e, giunta a casa, ha chiamato il rifugio. Con sua grande sorpresa un responsabile le ha confermato la versione dei fatti come glieli aveva illustrati quella recente conoscenza senza fissa dimora. Non solo, l'amministrazione del rifugio ha aggiunto che il cane era in salute, curato e ben nutrito. Evidentemente Patrick badava più a lui che a se stesso. A quel punto Wilma non ha più esitato, ha preso il denaro ed è tornata da lui.

Ti è piaciuto questo post? Condividilo Condividi su facebook

Patrick ha così potuto pagare la “cauzione” e ha riscattato il suo cane. Alla vista del suo padrone, Fred Frederick non stava più nella pelle ed è quasi svenuto dalla gioia!

Wilma è convinta di aver fatto la cosa giusta. Patrick e il suo cane non avranno un tetto sopra la loro testa ma a legarli c'è un’amicizia che non può subire passivamente le avversità. Rieccoli quindi di nuovo insieme :)

× Seguici su Facebook Mi piace già
×

Aggiungiamo contenuti interessanti ogni giorno.

Seguici su Facebook