logo Per le cose che hanno importanza, "fai passaparola"!

Un bimbo di 2 anni cade in piscina. Se volete evitare tragedie QUESTA è la tecnica di nuoto a cui dovete iscrivere a tutti i costi i vostri figli!

L’annegamento è la principale causa di morte accidentale tra i bambini. Solitamente i genitori sono molto presi dall’insegnare ai propri figli a parlare e camminare da soli, dimenticando o sottovalutando l’importanza del nuoto. Perchè non si tratta solo di una disciplina sportiva che migliora le capacità cognitive dei più piccoli, è un autentico salvavita!

Nel 1966 Harvey Barnett ha messo a punto una tecnica di nuoto nota come Infant Swimming Resource (ISR). Come si evince facilmente dal video dimostrativo, basta un attimo di disattenzione perchè un pericolo si trasformi in lutto per la famiglia. I bambini hanno una predisposizione naturale a esplorare, e molto spesso nelle vicinanze ci possono essere piscine o specchi d’acqua più o meno profondi che ne attirano la curiosità.

Ripaga eccome investire in lezioni di nuoto affinchè i nostri bambini se la cavino da soli!

Un’idea eccezionale...

Ti è piaciuto questo post? Condividilo Condividi su facebook

× Seguici su Facebook Mi piace già
×

Aggiungiamo contenuti interessanti ogni giorno.

Seguici su Facebook