logo Per le cose che hanno importanza, "fai passaparola"!

Con ogni probabilità anche tu fai così prima di addormentarti. Può danneggiare in maniera irreversibile la vista, leggi di cosa si tratta!

Dei medici non sapevano come spiegare la cecità temporanea che avevano riscontrato in due donne. Le hanno sottoposte a tutta una serie di esami neurologici per individuare il motivo eppure nè la Tac nè tantomeno la risonanza magnetica del cuore fornivano dati sufficienti a giustificare l’anomalia. Hanno quindi cominciato a cercare una causa esterna al disturbo e si sono imbattuti in una scoperta che suscita non poche preoccupazioni...

I medici hanno attribuito la perdita transitoria della vista... all’utilizzo dello smartphone prima di andare a dormire. Entrambe le donne erano infatti solite consultare i loro dispositivi elettronici quando si trovavano già a letto.

Ti è piaciuto questo post? Condividilo Condividi su facebook

Un articolo pubblicato sul New England Journal of Medicine spiega che fissare lo schermo dello smartphone a letto può innescare episodi di cecità lunghi fino a 15 minuti.

Soprattutto, spiega la ricerca illustrata sulla rivista scientifica, le due donne avevano l’abitudine di guardare lo smartphone con un occhio solo mentre l’altro era chiuso contro il il cuscino.

× Seguici su Facebook Mi piace già
×

Aggiungiamo contenuti interessanti ogni giorno.

Seguici su Facebook