logo Per le cose che hanno importanza, "fai passaparola"!

Un veterano di guerra piange sul letto. Guardate come lo aiuta un cane addestrato proprio per questo scopo.

Non abbiamo dubbi sul fatto che i cani meritino ben più rispetto di quello che ricevono realmente. Le prove della loro capacità di sacrificio non smettono mai di stupirci. Questo Rottweiler gigante è con ogni probabilità la presenza che reca il maggiore giovamento ad un uomo affetto da disturbo post-traumatico da stress (sigla inglese PTSD) - una sindrome che colpisce le persone che sono esposte ad eventi estremamente traumatici. La maggior parte dei soldati che abbandonano un fronte di guerra (ad esempio perchè feriti da un ordigno) e rientrano a casa, vedono spezzarsi il loro equilibrio e avvertono i segni dello stress postbellico.

Quanti di noi sarebbero in grado di immaginare la vita di una persona che soffre di PTSD e di riconoscerne i sintomi così da comportarsi di conseguenza? Pochi, purtroppo. Per aiutarli a fare i conti con i tragici ricordi che hanno irrimediabilmente minato i nervi di questi individui, alcuni di loro vengono sottoposti a terapie che coinvolgono i cani (i quali anche a loro volta possono essere interessati da questa patologia, al pari dei militari).

Il cane viene addestrato per riconoscere le crisi depressive e forme medio-gravi di ansia generalizzata. Il video che vi presentiamo è breve e di una semplicità assoluta, eppure mostra il bellissimo e intimo legame tra un cane ed un essere umano. L’amore è la migliore delle terapie. Se i cani riescono a elargirci un tale amore, dimostriamogli la nostra gratitudine facendo esattamente lo stesso...

Cani che in pratica diventano un’estensione della persona. Condividi questo video.

Ti è piaciuto questo post? Condividilo Condividi su facebook

× Seguici su Facebook Mi piace già
×

Aggiungiamo contenuti interessanti ogni giorno.

Seguici su Facebook