logo Per le cose che hanno importanza, "fai passaparola"!

La foto di due cani che si stringono prima di essere soppressi ha toccato le corde del web e… ha fatto posto al miracolo!

Chi consegna i propri cani ai rifugi guardi per piacere questa foto! Questo scatto, realizzato dai volontari dell’associazione animalista Angels Among Us Pet Rescue, ritrae due cagnette rinchiuse dietro le sbarre arrugginite di una gabbia in un canile di Atlanta (Stati Uniti). Lo scopo di questa foto era aiutarle a trovare una nuova famiglia prima che venissero sottoposte ad eutanasia – come prevede il regolamento di molte strutture canine statunitensi dopo un certo periodo di permanenza qualora l’animale non sia stato adottato da nessuno...

Vedendo il terrore e la speranza ormai affievolita negli sguardi di queste cagnette non è possibile passare oltre con indifferenza, come se nulla fosse. Kala e Keira mostrano la condizione del cane... spacciato, che dopo essere stato abbandonato dall’ex padrone e giunto in un canile, rischia di essere soppresso se non lo vuole nessuno. Temono che sia arrivato il loro ultimo giorno, supplicano di essere salvati. In molti hanno diffuso l’appello e qualcuno è andato a prenderle per portarla a casa sua!

Ti è piaciuto questo post? Condividilo Condividi su facebook

L’abbraccio di Kali e Keira ha commosso due amiche che abitano in uno stesso condominio per cui le due cagnette non sono state separate :)

Ce la fate ad immaginare che questi graziosissimi animali avrebbero potuto subire un’iniezione letale? Per fortuna Internet ha nuovamente contribuito a promuovere una nobile iniziativa.

× Seguici su Facebook Mi piace già
×

Aggiungiamo contenuti interessanti ogni giorno.

Seguici su Facebook