logo Per le cose che hanno importanza, "fai passaparola"!

Per quindici anni si è curato di dare degna sepoltura ai feti abortiti finchè un giorno una mamma gli ha chiesto un favore...

Tong Phuoc Phuc è un vietnamita ed è la prova vivente di cosa sia l’altruismo. Tong ha scoperto quella che lui stesso definisce la sua vocazione nel 2001, quando si recava spesso in ospedale per rendere visita alla moglie incinta e prossima ormai a partorire. Durante quelle visite si accorse di qualcosa di strano, molte donne uscivano infatti dal reparto a mani vuote... Capì che si sottoponevano ad aborto e siccome lui era invece ansioso di stringere tra le braccia il suo bambino la notizia lo sconvolse. Decise di fare qualcosa...

Sebbene da allora Tong abbia già salvato più di cento bambini, all’inizio la sua missione non era sottrarre i feti all’aborto quanto seppellirli decorosamente.

Ti è piaciuto questo post? Condividilo Condividi su facebook

Con i suoi risparmi acquistò un lotto di terra sulla montagna Hon Thom a Nha Trang City. Vi fondò un cimitero per feti abortiti. Voleva che gli esili corpicini di questi bambini mai nati potessero avere una degna sepoltura.

A confermare la ferma determinazione di Tong a realizzare la sua opera, valga il seguente numero: negli ultimi quindici anni quest’uomo ha seppellito oltre... diecimila bambini. Il cimitero di Tong aveva acquistato notevole rinomanza e alcune future mamme hanno cominciato a chiedergli aiuto.

× Seguici su Facebook Mi piace già
×

Aggiungiamo contenuti interessanti ogni giorno.

Seguici su Facebook