logo Per le cose che hanno importanza, "fai passaparola"!

In Cina, durante una sola manifestazione, riescono ad uccidere fino a diecimila tra cani e gatti. Diciamo stop a questa barbarie!

Abbiamo tutti sentito parlare delle stranezze cinesi, questa però supera ogni immaginazione. Ogni anno, dal 2010, gli abitanti della città di Yulin partecipano entusiasti ad un festival che riesce a gelare il sangue nelle vene...

A giugno vi si svolge quella che potrebbe portare il nome di „Sagra della carne di cane”. Durante l’evento vengono macellati migliaia di animali. A cani e gatti viene imposta una morte violenta, sono condannati ad una sofferenza indescrivibile, e tutto questo a scopo culinario. Purtroppo non si tratta di uno scherzo macabro.

Ti è piaciuto questo post? Condividilo Condividi su facebook

Secondo i cinesi la carne di cane e gatto è prelibata e salutare. E’ possibile acquistarla in vari negozi di alimentari e consumarla al ristorante. Un massacro di proporzioni spropositate, che ha l’unico fine di assecondare l’appetito dei cinesi e mantenere viva la loro tradizione. Ogni anno alla controversa manifestazione si radunano abitanti provenienti da tutto il paese.

Malgrado le numerose proteste internazionali, anche per quest’anno le autorità locali hanno autorizzato l’organizzazione del festival. L’inizio è previsto per la giornata di oggi, 21 giugno 2016.

× Seguici su Facebook Mi piace già
×

Aggiungiamo contenuti interessanti ogni giorno.

Seguici su Facebook